Carta Civitanova Marche

0
4587

Art. 22 Ostacoli al diritto alla bigenitorialità
Nel caso in cui un genitore ostacoli e/o osteggi l’esercizio del diritto del minore alla bigenitorialità tali condotte vanno tempestivamente segnalate all’Autorità Giudiziaria, la quale potrà attuare interventi amministrativi, civili eventualmente anche sanzionatori, penali; tali interventi dovranno essere tempestivi onde evitare che la situazione si radichi e si stabilizzi. Nel caso in cui siano stati disposti incontri in spazio neutro tra uno dei due genitori ed il figlio/la figlia, eventuali difficoltà e rifiuti dovranno essere affrontati non attraverso provvedimenti coercitivi nei confronti di quest’ultimo/a bensì adottando prescrizioni e/o sanzioni anche punitive a carico del genitore che si rifiuti di collaborare e di facilitare il passaggio del figlio/della figlia all’altro genitore.

carta_civitanovamarche.pdf (1054 download)